Qual è il miglior modo per farsi capire? Stare zitti!

Quando regna l’incomprensione, parlare è come mettere benzina sul fuoco.

Se siamo in difficoltà, mentre il nostro destinatario non riesce a capire cosa stiamo dicendo il vero problema è uno: “troppe parole alla persona sbagliata e nel momento sbagliato”.

Cosa fare per farsi capire?

Stare in silenzio, fare domande e conoscere il nostro interlocutore.

L’errore che si fa spesso durante uno scambio verbale è fare affidamento solo alle parole, più ce ne sono, più ne conosciamo e più ne usiamo.

Parlare all’altro usando tante parole è come se ci trovassimo alle prese con un commerciante che pur di venderci qualcosa espone tutta la merce, una sopra all’altra fino a quando non apriamo il portafoglio e compriamo qualcosa. Questo è un approccio poco piacevole sia nei confronti del cliente, che si vede costretto a comprare qualcosa pur di liberarsi dal venditore accanito, e sia nei confronti di un interlocutore che alla fine del discorso dirà con un’aria poco rilassata: sì, ho capito…

L’attenzione del nostro interlocutore si abbassa, egli non ha la capacità di elaborare tutto e subito ciò che gli viene detto.

Inoltre il nostro interlocutore dovrà fare i conti anche con la scarsa padronanza semantica delle parole che riceve, non può conoscere il significato di ogni parola.

Infine può essere motivo di incomprensione anche il contesto in cui esso si trova in quel momento, lo stato d’animo e i pensieri che in quel momento potrebbero distorcere la sua attenzione.

La ricetta a tutto questo duello di parole e incomprensione è il silenzio.

Il silenzio ci permette di osservare l’altro, ascoltare le sue parole, ascoltare anche il suo silenzio. Infine se evitiamo di parlare concentriamo la nostra attenzione sulle probabili domande da fare prima di vomitare tutto e subito senza raggiungere alcun risultato.

Cari lettori, attendo con piacere un vostro parere in merito questo mio post: qual è il miglior modo per farsi capire?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...