Studi filosofia? Le aziende hanno bisogno di te ma non lo sanno!

In un mercato del lavoro che cambia e si evolve costantemente le aziende si trovano in continua difficoltà perché non sanno da che parte stare. Se dalla parte dei numeri del mercato o dalla parte di chi vive la vita veramente.

Sicuramente il grande punto interrogativo di chi fa impresa è sempre lo stesso: come e cosa produrre per vendere di più a prezzi più alti?

Al centro del dibattito aziendale c’è sempre il profitto e il fatturato!

Una considerazione giustissima, anche io se fossi un imprenditore di una gigantesca azienda mi preoccuperei costantemente di come fatturare, generare incassi e guadagni.

Trovare le parole giuste al posto giusto è uno dei possibili compitini del filosofo

Personalmente ci tengo a precisare che non sono un imprenditore ma, un venditore prima e un copywriter free-lance oggi, con una laurea in Filosofie e scienze della comunicazione e della conoscenza e una magistrale in Scienze filosofiche che sta per arrivare, negli ultimi 10 anni ho avuto modo di conoscere e supportare molti imprenditori (forse 1000?) per quel che concerne la possibilità di trovare le parole giuste al posto giusto per vendere di più.

Le parole non sono infinite e non sono cose astratte

Le parole non sono cose astratte, ma come direbbe ancora oggi Austin le parole sono “cose” infatti scrive un fantastico libro Come fare cose con le parole (in inglese How to do things with words) è una raccolta di lezioni tenute da John Langshaw Austin all’Università di Harvard nel 1955, che tuttavia furono pubblicate postume nel 1962.

Seppur il nostro dizionario di lingua italiana è gigantesco dobbiamo sempre sapere che le parole sono limitate, oltre il fatto che un buon 80 % dei termini presenti nel dizionario per molti interlocutori sono parole sconosciute e non vengono mai utilizzate dai parlanti.

Qual è la vera grande abilità di un filosofo in azienda?

Interrogarsi su tutto senza rispondere una volta per tutte!

Il filosofo non può e non deve essere complicato da capire

Il filosofo generalmente è conosciuto come una figura contorta che tutto può tranne che farsi capire dalla gente, ma anche questo potrebbe essere un falso mito.

Infatti nel 1991 Massimo Baldini scrive un libro interessante Contro il filosofese, appunto perché non è vero che la filosofia è difficile da capire, anzi quando la filosofia è difficile da comprendere non è filosofia.

Perché un imprenditore ha la necessità di avere un filosofo in azienda?

Perché secondo me è l’unica figura che ha la lucidità di interessarsi di guardare e analizzare l’uomo in tutte le sue sfaccettature sottoponendolo in rapporto con il mondo e la natura.

L’imprenditore continui a cercare la formuletta magica per fatturare di più, ma il filosofo GUAI!!!

L’imprenditore purtroppo finché rimarrà ancorato a come raggiungere traguardi profittevoli in poche mosse andando alla ricerca disperata della formulina magica soffrirà di brutto!!!

Perché?

Su questo ci sarebbe molto da dire… Dico solo che se ci fosse un modo universale e scientificamente indiscutibile per diventare ricchi non ci sarebbe tanta fame nel mondo e via dicendo!!!

Il filosofo dubita di tutto e si fida di tutto

Il filosofo dubita di tutto e si pone molte domande, il dubitare del filosofo non è una mancanza di fiducia o una grave patologia psicologica, anzi è un mettere il mondo in stand-by. Quel mondo ricco di preconcetti, ricette facili, falsi miti, false credenze.

Imprenditore – filosofo

L’imprenditore può continuare a trovare risposte su come fare più soldi allo stesso modo di come un filosofo dovrà porsi domande senza azzardare di rispondere una volta per tutte.

Per riprendere le parole di Wittgenstein presenti nel celebre “Tractatus logico-philosophicus

“Di ciò di cui non si può parlare si deve tacere”.

Questo è il mio punto di vista in merito al ruolo di figure umanistiche in azienda, se vi va leggete altri link utili:

Buone cose

Maurizio Logozzo

http://www.loscrivoperte.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...